• +39 388 9028938
  • messina@lucio.online
  • Milano

Marketing su Pinterest: guida completa a come utilizzarlo al meglio

Marketing su Pinterest: come utilizzarlo al meglio per avere dei risultati nel breve termine?

Quando si parla di social media marketing, pensiamo subito a Facebook e Instagram poi a Twitter ma mai a Pinterest. Ecco perché quest’ultimo è sicuramente una delle piattaforme social media più sottovalutate dai marketer ma anche una delle più soddisfacenti se sai come utilizzarla al meglio.

I visitatori sono per le più legate al sesso femminile anche se da recenti analisi si è scoperto che il 40% dei nuovi utenti che si sono registrati a Pinterest nell’ultimo anno sono uomini.

Non sfruttare il marketing di Pinterest è un errore che nessuna azienda dovrebbe commettere. Essa ad oggi è la quinta piattaforma più utilizzata con 700 milioni di visitatori al mese con un altissimo tasso di coinvolgimento.

Leggendo attentamente il grafico riportato sotto estratto da Shareaholic vediamocome Pinterest è secondo a Facebook in termini di generazione di traffico per direct ai siti web ad esso collegati.

Marketing su Pinterest

Una visione generale su Pinterest

Pinterest è un social media basato sull’idea di condividere elementi visivi (un po come l’idea di Instagram). Gli utenti (anche detti Pinner) possono organizzare i loro contenuti in cartelle, condividere i loro materiali come immagini o video caricandoli dal loro desk o ricondividendoli da internet.
Ecco perchè Pinterest è da molti considerati il miglior canale di ricerca visivo anche per come è organizzato il suo materiale interno.

I pin sono le immagini e i video caricati dagli utenti. I Pinner possono organizzare i loro pin in “spazi” virtuali chiamate bacheche.

Gli utenti hanno piena autonomia di modificare le proprie bacheche visibili anche agli altri utenti. Queste schede puoi renderle private o pubbliche.

Pinterest ti consente di condividere ispirazioni come nessun’altra piattaforma social. Poiché ogni Pinner è caratterizzato in base alla sua raccolta, questo crea un collegamento diretto con altri Pinner che hanno i tuoi stessi interessi rendendo Pinterest un marketing efficace per far conoscere i tuoi prodotti e servizi.

Metodi per sfruttare Pinterest Marketing

Poter far funzionare Pinterest vuol dire creare una strategia chiara che sia in sintonia con i tuoi obiettivi aziendali.

Alcuni obiettivi che devi porti sono:
– far crescere l’autorità del tuo marchio
– veraci la portata del tuo pubblico
– aumenta il traffico

Un modo semplice per utilizzare Pinterest è quello di costruire e far crescere l’autorità del tuo marchio. Ad esempio se sei nel settore del fitness potresti creare delle bacheche con materiali interessanti per chi pratica sport. L’idea è quella di dare ai tuoi follower l’impressione che il tuo account Pinterest sia il posto dove trovare informazioni utili e affidabili sul tuo settore.

Il secondo punto fondamentale è quello di far crescere la propria portata di utenti. Ma come? Connettiti con gli utenti più popolari e cerca di collaborare con loro: in questo modo i tuoi contenuti arriveranno al pubblico giusto. studia una strategia efficace per ottenere un pubblico più ampio.

Ultimo punto è il traffico: Pinterest può farti ottenere più traffico dei competitor YouTube o Linkedin. Come? Con i contenuti. Non condividere immagini solo per il gusto visivo ma anche per i contenuti che sono in grado di dare.

Marketing su Pinterest

Creare una bacheca che ottenga risultati

Creare una bacheca in Pinterest è un buon modo per creare seguito e connettersi con i tuoi potenziali clienti. Assicurati che le tue bacheche abbiano pin di buona qualità che siano pertinenti con la tua audience di riferimento.

Un primo suggerimento utile è quello di selezionare le giuste parole chiave. Le persone infatti vanno alla ricerca su Pinterest proprio come fanno per Google. Quindi ogni volta che crei le tue bacheche scegli le giuste parole chiave in base ai tuoi argomenti.
Inizia quindi creando un elenco pertinente di frasi di parole chiave che il tuo pubblico di destinazione utilizzerà per la ricerca.

La cosa aggiuntiva di Pinterest è che esistono vari tipi di contenuto che puoi aggiungere all tue bacheche come infografiche, gif animate, video, … Quindi organizza al massimo il tuo contenuto analizzando in anticipo quali contenuti stanno ottenendo maggiori condivisioni.

Inoltre ragiona che la vince il contenuto di qualità. Assicurati quindi che i primi 15-20 pin sulla scheda siano di alta qualità e un “evergreen” pertinente, prezioso e utile.

Ultimo ma non minore: tieni d’occhio le tue metriche. Tracciare la tua prestazione (come ogni altro social) ti permetterà di capire meglio come stanno andando i tuoi contenuti e cosa modificare. Assicurati di determinare le metriche più critiche e utilizzare i dati più corretti. Hai a disposizione tutti i dati di cui hai bisogno nella sezione in alto a sinistra chiamata “dati analitici”.

Marketing su Pinterest

Ora inizia il tuo Marketing su Pinterest

Buttati su questo social network ancora poco utilizzato per massimizzare al massimo il tuo traffico verso il sito web. Prova e analizza quello che fai per capire cosa fa e cosa no. Pinterest è un grandissimo contenitore di opportunità: basta farlo al meglio!

Buona fortuna

Write a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *