• +39 388 9028938
  • messina@lucio.online
  • Milano

Hashtag per le aziende: come crearli e utilizzarli al meglio

Come utilizzare gli hashtag per le aziende al meglio? Come poterli utilizzare per implementare la tua brand reputation online?

Se vedi gli hashtag solo come un tappabuchi per il tuo testo sei fuori strada. Gli hashtag non sono solo una tendenza che deve essere adottata ma sono un mezzo molto utile per comunicare ed espandere la tua attività sui social media.

L’argomento degli hashtag sui social media merita maggiore attenzione da parte dei neofiti e degli esperti di marketing. Ecco perché oggi abbiamo deciso di scrivere questo articolo.

In particolare vedremo cosa sono gli hashtag, come funzionano sui social e diverse strategie di marketing che puoi utilizzare. Finiremo con alcuni suggerimenti utili e come trovare gli hashtag perfetti per il tuo business. Buona lettura.

Cosa sono gli hashtag?

Un hashtag sui social media è una sorta di parola chiave o una frase preceduta dal simbolo hash (#). Un hashtag è scritto senza spazi. Le persone utilizzano gli hashtag sui motori di ricerca dei loro social preferiti per scoprire di più sugli argomenti di cui sono interessati.

Twitter è stato il primo social media in assoluto ad utilizzare gli hashtag. In particolare, il primo post contenente un hashtag è stato pubblicato nel 2007.

A parte questa parentesi storica, se stai cercando di commercializzare la tua attività sui social media, gli hashtag dei social media semplicemente non possono essere ignorati.

Come funzionano gli hashtag?

Gli hashtag vengono utilizzato per raggruppare argomenti diversi su un argomento specifico. Questo aiuta l’utente a cercare tutti i contenuti pubblicati intorno ad un argomento specifico.

Gli usi pratici per il marketing sono per calcificare i post in base all’argomento, per creare hashtag personalizzati che puoi monitorare nella visibilità e per aumentare la consapevolezza della tua attività.

Un esempio può essere rappresentato dalla più contemporanea pubblicità della #NutellaGemella. tutta l’ultima campagna della famosa cioccolata spalmabili è stata capitalizzata su questo concetto e ora #NutellaGemella ha centinaia di post pubblicati. E la parte migliore di tutto questo è che è tutto gratis! L’utilizzo degli hashtag non comportano nessun costo ad eccezione del tempo impiegato per la creazione dei contenuti.

I diversi tipi di hashtag per i social media

Esistono 3 macrocategorie di hashtag per i social media che sono gli hashtag specifici del marchio, gli hashtag di tendenza e quelli di contenuto.

Quelli specifici per il marchio devono rispettare 3 leggi alla base e cioè che nessun altro li stia utilizzando, che sia unico e memorabile. Per quanto riguarda gli hashtag della tua campagna di marketing, devono dare alla tua attività molta pubblicità.

Gli hashtag di tendenza sono quelli che sono popolari tra milioni di utenti. Ma non pensare di utilizzarli in maniera random; chiediti se il tuo contenuto è in grado di dare calore alle discussioni.

Gli hashtag di contenuto sono quelli che ti classificano per contenuto: ecco perchè è molto importante che tu li utilizzi al meglio. Questo tipo di hashtag sono i più facili da utilizzare. Basta guardare le parole chiave correlate alla tua attività o area di competenza e utilizzare questi hashtag nei tuoi post. Se il tuo post ha valore, le persone che lo vedono potrebbero decidere di seguire la tua pagina per ricevere aggiornamenti e post futuri da te.

 

Come creare il tuo hashtag

E’ facile creare un hashtag; meno crearne uno buono. Ecco qualche dritta efficace per creare Hashtag per le aziende:
– usa lettere maiuscole all’inizio di ogni parola per chiarire lo spazio
– sii diretto
– crea un hashtag più corto possibile
– non creare hashtag di solo una parola: rischieresti di finire in una macrocategoria troppo ampia.

Come utilizzare al meglio gli Hashtag per le aziende

ecco alcuni suggerimenti per utilizzare al meglio gli hashtag:
– non abusare gli hashtag: devono essere inseriti con un senso nelle tue didascalie. Tieni poi presente che il numero di hashtag che puoi utilizzare dipendono dalla piattaforma social.
– Non usar hashtag in ogni post ma solo quando possono generare conversazione e interazione.
– Mescola gli hashtag con diverse tipologie: quelli di tendenza insieme a quelli di contenuto. L’intero metodo si basa sostanzialmente su una semplice idea: mescolare hashtag specifici, meno usati con quelli più grandi.
– Guarda il lavoro dei tuoi concorrenti: presta attenzione a quanto stanno coinvolgendo il tuo pubblico comune.

Conclusione

Gli hashtag sono uno strumento di marketing sottovalutato e a volte utilizzato in maniera inappropriata. Speriamo che con questo articolo siamo stati in grado di chiarirvi un po l’idea di come creare e utilizzare al meglio gli Hashtag per le aziende. Ora hai tutte le informazioni necessarie per iniziare a utilizzare gli hashtag sui social media in maniera adeguata.

Se hai bisogno di ulteriore aiuto per trovare idee di hashtag, contattaci. Ci piacerebbe aiutarti a creare il prossimo hashtag virale!

Write a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *