• +39 388 9028938
  • messina@lucio.online
  • Milano

Statistiche Instagram che ogni marketer dovrebbe conoscere per partire l’anno al meglio

Sei sicuro di conoscere al meglio le statistiche di Instagram del 2019 per sapere come lavorare bene nel 2020?
Che si tratti di una festa privata, di un brunch tra amici o del viaggio dell’anno la cosa che ormai tutti pensiamo quando ci troviamo davanti a qualcosa di bello è: è Instagrammabile?
Instagram è cresciuto tantissimo nel corso degli anni e la sua corsa al successo non sembra fermarsi.
Ecco perchè tenere il passo con le sue tendenze e con il suo algoritmo non è sempre facile. Se sei uno dei pochi che ancora non è su questo social, leggi attentamente cosa ti stiamo per rivelare in questo articolo. Se invece lo utilizzi (anche per lavoro) ci sono dei dati che è meglio che tu conosca a perfezione, per riuscire al meglio nei tuoi obbiettivi di business.

Ecco quindi la lista delle statistiche più importanti di Instagram da conoscere per il 2020.

Più di 1 miliardo di utenti attivi mensilmente

Se più di un anno fa (giugno 2018) Instagram aveva raggiunto il suo miliardo di utenti attivi mensilmente (leggi qui l’articolo); siamo sicuri che in questo tempo il numero è progressivamente aumentato.

Dal 2013 Instagram contava 130 milioni di utenti attivi mensilmente; oggi il numero è cresciuto di dieci volte.
A giungo 2016 gli utenti mensili di Instagram erano 500 milioni. Dopo poco più di 6 mesi, erano già aumentati di 100 milioni. Nei 4 mesi successivi si sono aggiunti altri 100 milioni di utenti che hanno portato il social a oltre 700 milioni di utenti attivi ad aprile 2017.
Tra i social network concorrenti, al momento solo Facebook e Youtube hanno più utenti attivi quotidianamente di Instagram.

Sei ancora in dubbio se puntare la tua azienda su questo social? E siamo solo all’inizio

La piattaforma con più engagement (dopo Facebook)

Instagram attualmente vanta il secondo posto di social network più coinvolgente (maggiore engagement) dopo Facebook. Il pubblico internamente sembra essere sempre più coinvolto dietro alle storie e al canale parallelo delle IGTV.

71% degli utenti ha meno di 35 anni

Secondo una ricerca svolta da Statista lo scorso novembre (potete trovarla a questo link), il 71% degli utenti attivi in Instagram mensilmente ha meno di 35 anni. Questa statistica prende in considerazione la distribuzione degli utenti nell’ultimo anno sul social network.

La fascia di età più popolare è costituita da utenti di età compresa tra 25 e 34 anni, seguiti da utenti di età compresa tra 18 e 24 anni.
Conoscere questi dati ti aiuterà a determinare la strategia più adatta per colpire il tuo pubblico.

53 minuti il tempo medio trascorso su Instagram

Le persone trascorrono quasi tanto tempo su Instagram quanto su Facebook. Questo dato è molto interessante perché più tempo le persone passano nell’app, più pubblicità vedono e più opportunità hanno di notare il tuo marchio. Inoltre, secondo gli studi effettuati sugli utenti che utilizzano il social, dopo l’introduzione delle Stories, la quantità del tempo trascorso sull’app è di molto aumentata.

71% delle aziende utilizzano Instagram

Con Instagram sempre più popolare, si stima che circa il 70% delle aziende statunitensi utilizzano Instagram. Di queste, l’80% considerano l’engagement su Instagram come una delle metriche più importanti per il loro business. Instagram ha davvero molto da offrire ma è un social in continuo mutamento: se sei un marketer tieni sempre a mente l’obbligo di dover sempre essere aggiornato sulle modifiche della piattaforma.

83% degli utenti scoprono nuovi prodotti attraverso Instagram

Secondo uno studio pubblicato da Facebook, lo scorso 6 febbraio (puoi leggerlo qui), l’83% degli utenti di instagram scoprono nuovi prodotti attraverso la piattaforma. Questo rivela ancora una volta l’attenzione che questo social dovrebbe rivestire nell’ottica di investimento dei brands. Con l’introduzione di opzioni come lo shopping diretto in app, questo dato sembra destinato ad aumentare.

500 milioni di account utilizzano le Stories

Lo scorso agosto del 2016, Instagram copiando Snapchat ha lanciato le Stories. Questa funzionalità di pubblicare contenuti che scompaiono in 24 ore, sembra essere stata fatale per l’acquisizione di nuovi utenti in Instagram. Secondo un report svolto dal social lo scorso 2018 (a questo link) 500 milioni di account Instagram utilizzano Instagram Stories ogni giorno. Di queste 1/3 delle storie IG più viste provengono da aziende.

Almeno il 50% degli utenti seguono un brand

Questo dato è molto importante per notare ancora una volta il potenziale di questo social a livello aziendale. Che tu sia un marchio locale o aziende in tutto il mondo, hai il potenziale per migliorare il tuo marchio utilizzando Instagram. I marchi, nella sezione bio, hanno l’opportunità di inserire informazioni di contatto come indirizzi e numeri di telefono, oltre all’analisi del pubblico che li segue. Un’ottimo modo per conoscere il proprio pubblico e coinvolgerlo nella tua attività.

Conclusioni

Nel corso degli ultimi anni Instagram ha mostrato il suo immenso potenziale come strumento di marketing. Nella speranza che queste statistiche instagram ti siano state d’aiuto per capirne il potenziale, ci auguriamo che nel nuovo anno tu le possa utilizzare al meglio per il tuo lavoro.

Write a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *